Come trasformare gli utenti di un sito web in clienti

copertina-qualita

In un altro post vi abbiamo parlato di come non sia importante avere tante visite sul proprio sito web, bensì sia fondamentale avere visite di qualità, cioè utenti che approdano sulle pagine, trovano quello che cercano e navigano in tranquillità fino ad arrivare ad iscriversi ad una newsletter, a contattarti per un preventivo, a scaricare una guida,… Per trasformare un utente del tuo sito in un cliente, infatti, devi rendere la sua visita piacevole, portandolo dritto a colpire il tuo bersaglio senza intoppi. Ecco quindi una serie di azioni che puoi fare sul tuo sito per rendere la navigazione più fluida e raggiungere i tuoi obiettivi di vendita.

Ottimizzare il sito tecnicamente

Un sito web deve essere prima di tutto prestante dal punto di vista tecnico. Fatti aiutare da un’agenzia web specializzata e cura il codice con cui il sito è stato realizzato perché non ci siano errori, inoltre verifica di avere una versione mobile, assicurati che il protocollo usato sia https, che le pagine si carichino velocemente e siano a prova di hacker,… Insomma, rendi il tuo sito web tecnicamente impeccabile, solo così potrai offrire una navigazione davvero fluida ai tuoi clienti.

Curare la grafica

Dopo aver curato la parte tecnica, non dimenticare la parte estetica. Definisci uno stile grafico e seguilo in tutte le pagine per non disorientare gli utenti, ma soprattutto scegli grafiche piacevoli e accattivanti, in grado di attirare l’attenzione e far ricordare il tuo nome a chiunque arrivi sul tuo sito web.

Anche per quanto riguarda la grafica, se vuoi davvero un risultato non farti aiutare da amici e parenti, ma affidati ad uno studio grafico o ad un’agenzia di comunicazione in grado di offrirti un prodotto curato sotto ogni aspetto e capace di fare la differenza tra te e i tuoi concorrenti.

Inserire CTA

Le CTA sono frasi ad effetto che spingono all’azione e che, posizionate nel punto giusto all’interno di un testo, convincono chi lo sta leggendo ad agire. Si tratta di espressioni come “chiamaci”, “scrivici” o “contattaci” e aiutano l’utente a trovare subito un canale di comunicazione, velocizzando così il processo di acquisto e dimostrando la tua disponibilità a rispondere ai suoi bisogni.

Form di contatto ben strutturati

Molti siti web presentano form di contatto che dovrebbero permettere all’utente di comunicare con l’azienda in modo immediato. A volte però i form di contatto richiedono troppe informazioni sensibili, generando nell’utente un po’ di scetticismo che non lo fa completare l’invio della richiesta, oppure richiedono poche informazioni, che rendono difficile da parte dell’azienda rientrare in contatto con chi ha compilato il form. Struttura il tuo form di contatto affinché richieda le giuste informazioni, né poche né troppe, e chi vorrà contattarti te ne sarà grato!

middle

Verificare le visite con strumenti analitici

Quando ottimizzi il tuo sito web, utilizza sempre strumenti analitici per verificare l’andamento delle visite sulle singole pagine, in questo modo puoi identificare subito quali pagine sono d’ostacolo ad una navigazione fluida e ottimizzarle per rendere l’esperienza sul sito sempre più piacevole.

Monitorare le campagne a pagamento

Così come le pagine di un sito web, anche le campagne pay per click hanno bisogno di essere monitorate quotidianamente per verificare quali annunci funzionano e quali sono da migliorare. Solo se rendi la tua pubblicità sempre più appetibile per gli utenti riuscirai a trasformarli in clienti!

Creare landing page

Se vuoi vendere un prodotto specifico, perché obbligare i tuoi utenti a cercarlo nell’intero catalogo? Crea delle landing page specifiche per promuovere determinati prodotti o servizi, i tuoi utenti troveranno subito ci che cercano e ti ringrazieranno completando il loro acquisto!

Creare newsletter

Cerca di restare sempre in contatto con i tuoi clienti e invia loro newsletter regolari per invitarli a visitare le pagine del tuo blog e restare sempre aggiornati su tutte le novità della tua azienda. Attenzione però, non inviare newsletter troppo assidue altrimenti potresti sembrare invadente e far scappare i clienti invece di convincerli a visitare il tuo sito web.

Fallire e riprovare per raggiungere sempre il meglio

Quando si parla di promozione on line, la parola d’ordine è fallire!

Solo nel fallimento si ha la possibilità di conoscere i propri limiti e migliorare ogni giorno per andare sempre più avanti.

Il nostro ultimo consiglio per trasformare gli utenti in clienti è quindi quello di trovare, inventare e provare nuove strade perché, anche se si riveleranno sbagliate, ti permetteranno di avvicinarti sempre di più al successo!

Nessun imprenditore al mondo può ignorare questi passaggi, perché ogni imprenditore ha bisogno di creare e nutrire un’azienda che sia reale e digitale nello stesso tempo, ma di questo ne parleremo in dettaglio nella prossima newsletter.

Pronto per sviluppare la tua idea?